Mastoplastica Riduttiva

 
 

Quando si fa: mastoplastica di riduzione per gigantomastie. Come si fa: mastoplastica riduttiva, attraverso un’incisione cosiddetta ad ancora si asporta la quantità desiderata di tessuto mammario reinnalzando il complesso areola capezzolo e questo si può ottenere attraverso diverse tecniche chirurgiche atte a salvaguardare la vitalità del complesso di cui sopra (Pitanguy, Arie, Peduncolo inferiore ed altre). In altre condizioni di voluminosissime mammelle si può ricorrere alla tecnica di Torek che prevede l’escissione e il reinnesto del complesso areolare non salvandone preventivamente la vascolarizzazione. Risultati: eccellenti ma da tenere presente la cicatrice risultante non sempre poco visibile.

GUARDA VIDEO (Mastoplastica riduttiva)

 

 

 

Studio Barberini

Via Salaria, 35
- 00198 Roma


Cel. 1: (+39) 335 5482974
Cel. 2: (+39) 328 5699409

MARTEDI' dalle 15.00 alle 19.00
VENERDI' dalle 15.00 alle 19.00