Lifting Glutei e Protesi

 
 

Quando si fa: ogni volta che l’aspetto del gluteo risulta sceso o ipotonico o iposviluppato in genere. Come si fa: oggi con a disposizione le nuove protesi di gluteo si preferisce il posizionamento di queste piuttosto che l’escissione di grandi quantità di cute e derma che prevedeva una lunga incisione ad ali di gabbiano centrate nella parte superiore del solco gluteo e proseguita bilateralmente al sovra gluteo. Il posizionamento di queste invece prevede una piccola incisione nella piega glutea e il posizionamento inframuscolo. Risultati: buoni – ottimi; il lifting del gluteo nei giovani è stato quasi totalmente abbandonato, il posizionamento di protesi prima gravato da frequenti complicanze oggi risulta più agevole e di aspetto più gradevole.

GUARDA VIDEO (Gluteoplastica additiva)

 

 

 

Studio Barberini

Via Salaria, 35
- 00198 Roma


Cel. 1: (+39) 335 5482974
Cel. 2: (+39) 328 5699409

MARTEDI' dalle 15.00 alle 19.00
VENERDI' dalle 15.00 alle 19.00