Lifting Braccia

 
 

Quando si fa: solitamente dopo dimagrimenti cospicui oppure con l’avanzare stesso dell’età la pelle delle braccia tende a rilassarsi. A volte esiste anche un antiestetico accumulo adiposo specie nella regione tricipitale con la risultanza delle poco estetiche “braccia pendule”, un difetto sanabile chirurgicamente attraverso un intervento che mira all’eliminazione del grasso e della cute in eccesso. Come si fa: il lifting delle braccia prevede una prima fase in cui, attraverso una piccola incisione, si procede quando necessario alla liposuzione del tessuto adiposo in eccesso; e una seconda fase che prevede la rimozione della cute sovrabbondante, con un’incisione solo nascosta nel cavo ascellare in casi di modesta entità, oppure un’incisione nel solco bicipito-tricipitale fino al gomito e continuato in regione ascellare per i casi che necessitano di ampie asportazioni cutanee. Risultati: sono generalmente durevoli nel tempo e contribuiscono a slanciare la figura e a migliorare l’aspetto delle braccia stesse; l’unica seria considerazione è la lunghezza della cicatrice e la sua ubicazione anatomica spesso abbastanza visibile.

 

 

Studio Barberini

Via Salaria, 35
- 00198 Roma


Cel. 1: (+39) 335 5482974
Cel. 2: (+39) 328 5699409

MARTEDI' dalle 15.00 alle 19.00
VENERDI' dalle 15.00 alle 19.00